In questo articolo si parla di:
Bozza automatica 193

Esiste un parallelismo tra scacchi e padel, parola Jerónimo “Momo” González e Magnus Carlsen rispettivamente giocatore professionista di padel e campione mondiale di scacchi che si sfidano entrando nei rispettivi mondi. Un confronto avvenuta nei termini di un’intervista che i due hanno rilasciato a Puma, parlando dell’importanza di rimanere concentrati nelle due discipline.

Momo ha dichiarato: “Il piccolo segreto per giocare bene è quello di giocare con calma e di evitare gli errori che ti buttano giù”. Per Magnus è la stessa cosa negli scacchi: “Quando fai un errore, ne fai un altro, poi un altro ancora e poi ti calmi. Ma poi è troppo tardi. Cerco di rimanere concentrato e di non diventare mai troppo emotivo”.

Per Momo gli scacchi e il padel presentano altre analogie:

“Il padel non è solo colpire forte una palla e vincere il punto. Alla fine, sei sempre alla ricerca dei punti deboli dell’avversario, in modo che la palla successiva sia un po’ più comoda per te”. E Magnus aggiunge: “Anche il controllo delle aree giuste e il posizionamento corretto sono simili. Ma soprattutto è importante trovare il momento giusto per colpire”.

Entrambi gli Ambassador Puma condividono il loro punto di vista sul fattore sociale del Padel: “Penso che il Padel sia uno sport molto sociale. Quattro amici possono riunirsi per divertirsi e divertire. È una cosa che non tutti gli sport hanno”, dice Momo. E anche Magnus la pensa così: “Prima ho giocato a squash e a tennis, ma il padel è più sociale. Ho iniziato a giocare quest’anno come dilettante e anche molti dei miei amici l’hanno trovato divertente e piacevole”.

Momo e Magnus concordano sul grande sostegno che Puma sta fornendo loro. “Il ritorno di PUMA nel Padel è stato più che eccezionale. Tutti i prodotti sono ottimi e sono molto felice che mi abbiano dato fiducia per crescere con loro”, commenta Momo. Anche Magnus è molto soddisfatto di essere entrato a far parte della Puma family: “Trovo le collezioni PUMA fantastiche. E naturalmente le persone, è un’ottima squadra”.