In questo articolo si parla di:
The Village Padel & Tennis, il club sportivo nel cuore della Maremma 1

Appena si arriva al centro sportivo, situato nel cuore della maremma, a Grosseto, si è subito accolti da una scritta posta in grande sull’edificio: “Sport changes life”. Una frase emblematica per il fondatore di The Village Padel & Tennis, Fabrizio Carlini, che dopo anni di lavoro nel mondo della finanza, ha deciso di inseguire una passione e di investire nel mondo dello sport, cambiando vita.

Complice anche la carriera sportiva del figlio, un giocatore di tennis e padel di livello internazionale. La scelta di creare il connubio tra uno splendido territorio e una struttura sportiva di livello, è sicuramente vincente. A questo si lega la partnership con aziende importanti, le attività di team building, un calendario federale importante, l’ampia offerta dei servizi e una cura puntuale di tutti gli aspetti che si legano al mondo dello sport, iniziando dai valori: l’inclusività, il maggiore coinvolgimento dei giovani e delle donne e un’attività imprenditoriale sana, che dia a questa disciplina il valore aggiunto necessario affinché cresca e si sviluppi sempre di più.

The Village Padel & Tennis, il club sportivo nel cuore della Maremma 2

Intervista a Fabrizio Carlini, socio e titolare

Il padel diventerà lo sport più praticato d’Italia e supererà il calcio

Chi è Fabrizio Carlini e come è nata l’idea di aprire Village Padel & Tennis?

Sono da sempre uno sportivo, anche se professionalmente provengo dal mondo della finanza. Lo sport è sempre stata la mia passione. Inoltre mio figlio è un giovane agonista di tennis e padel e ha già partecipato a diverse competizioni internazionali nelle due discipline. Poi viviamo in un bellissimo territorio. Dall’unione di questi fattori con la mia esperienza lavorativa pregressa è nata l’idea di aprire una struttura di livello che potesse soddisfare le esigenze di tutti, sia amatori che professionisti. Abbiamo iniziato quattro anni fa e progressivamente ci siamo allargati. Oggi il villaggio è molto grande ma non abbiamo ancora finito.

Come è strutturato il club e quali attività comprende?

Il centro comprende 19 campi di cui 11 da padel, 2 outdoor, 9 indoor e 8 da tennis di cui 4 coperti. A livello di servizi abbiamo il bar e due ristoranti, di cui uno fusion, una club house e un pro shop, spogliatoi climatizzati divisi in padel e tennis, una palestra, una piscina con palestra outdoor, un centro fisioterapico e uno benessere e Spa. Oltre a questo siamo convenzionati con vari centri per svolgere attività alternative come il noleggio bike ed eBike o le strutture alberghiere per chi arriva da fuori. Abbiamo le scuole di tennis e padel sia per gli agonisti che per gli amatori, con un calendario di attività federali molto importanti, essendo noi un centro federale di padel. Organizziamo inoltre eventi di team building dedicati alle corporate, il padel si presta molto a questo tipo di attività essendo uno sport molto ludico. Siamo affiancati da realtà aziendali molto grandi che ci sponsorizzano.

The Village Padel & Tennis, il club sportivo nel cuore della Maremma 4

Dall’idea del 2018 com’è cambiato in questi quatro anni il Village?

Siamo partiti con quattro campi da padel. Oggi la struttura dedicata alle discipline si è ingrandita come ti ho appena descritto. Ma il vero plus di questo villaggio è la vicinanza con uno dei posti più belli d’Italia, la riserva naturale del Parco dell’Uccellina. Siamo a due passi dal mare e da tutte le bellezze che un territorio come la maremma può offrire.

Come abbinate le attività della vostra struttura al turismo e alla promozione del territorio?

La lista di strutture con le quali siamo convenzionati può soddisfare tutti i gusti e tutte le tasche. Un valore aggiunto non da poco che ci aiuta ad andare incontro alle esigenze dei giocatori. Lavoriamo molto sul portfolio di hotel per l’ospitalità. Quando organizziamo tornei di livello nazionale e internazionale anche il patrocinio del Comune è importante. Inoltre entro un paio d’anni realizzeremo il nostro albergo (abbiamo già tutti i permessi) per poter ospitare i nostri clienti anche nei mesi estivi più difficili quando tutte le strutture sono piene.

The Village Padel & Tennis, il club sportivo nel cuore della Maremma 5

Intorno a quale attività ruota maggiormente il vostro business?

Una parte importante è costituita dall’attività amatoriale. Poi ci sono le aziende che organizzano le clinique ogni anno per svariati giorni. Il nostro business è sia locale che nazionale, ma anche internazionale. Diciamo che il 60% delle entrate è determinato da quello locale e il 40% da visitatori.

Come si sta evolvendo l’attività con i bimbi? Ci sono tante adesioni?

Per il padel ci sono tante adesioni ma dai genitori non è percepito come uno sport politicamente corretto. Preferiscono ancora iscrivere i figli al tennis. C’è da lavorare tanto sulla cultura e far passare il messaggio che padel non è solo sinonimo di divertimento ma è anche uno sport vero e proprio. Il legame con il passato è ancora troppo recente e in questo la parte promozionale gioca un ruolo importante.

Potete leggere il resto dell’intervista sul numero 2 di PadelBiz in uscita a settembre

The Village Padel & Tennis, il club sportivo nel cuore della Maremma 3