In questo articolo si parla di:
Firenze

È arrivato martedì 20 settembre 2022 il via libera della giunta di Palazzo Vecchio su proposta dell’assessore all’Urbanistica per l’avvio dei lavori di un nuovo polo sportivo per la zona di Rovezzano e Varlungo a Firenze. La convenzione urbanistica per i nuovi impianti sportivi di via della Chimera prevede la demolizione di due depositi in cattivo stato di manutenzione presenti tra via della Chimera, via della Loggetta e la ferrovia Firenze-Roma.

Questi immobili verranno demoliti, fa sapere il Comune di Firenze. In base al regolamento urbanistico vigente, per caratteristiche e localizzazione l’area risulta adeguata a ospitare un impianto sportivo da realizzare con demolizione e ricostruzione.

La proposta progettuale dell’impianto sportivo prevede la realizzazione di quattro campi da tennis, quattro campi da padel, palestra, nuovi locali di servizio, parcheggi e una fascia alberata lungo via della Chimera e lungo la linea ferroviaria, a beneficio anche dell’insediamento residenziale.

Nel dettaglio, l’area ovest ospiterà ingresso, parcheggi, campi da tennis e padel, tennis club con bar, negozio, palestra e magazzino; mentre per l’area est è prevista la cessione al Comune. In attesa della cessione è previsto l’utilizzo temporaneo di questa porzione di area con vasca fuori terra, beachvolley e percorso jogging.