In questo articolo si parla di:
Juan Martin del Potro: dal tennis al Miami Padel Club

Juan Martin del Potro, ex tennista argentino con uno US Open in bacheca, sarà consigliere strategico del Miami Padel Club, società che fa parte dell’American Pro Padel League. Il campionato è il primo torneo professionistico di padel nel Nord America e si terrà tra il 13 maggio e il 3 giugno, con l’obiettivo di diffondere sempre di più questa disciplina negli Stati Uniti.

L’argentino, uno dei giocatori più amati dal pubblico all’apice della sua carriera, darà il proprio contributo nel settore marketing, nella selezione di nuovo personale per la lega e nella parte operativa. Aiuterà inoltre il team dell’American Pro Padel League ad aumentare ulteriormente la visibilità del padel tra i partner e i fan dello sport.

“Sono estremamente lieto di dare il benvenuto a Juan Martin a bordo del Miami Padel Club”, ha dichiarato il proprietario della lega, Ronnie Strasser.

“La sua vasta esperienza come atleta di livello mondiale e vincente e la sua conoscenza e passione per lo sport saranno essenziali per raggiungere il nostro obiettivo di aumentare la consapevolezza attorno al padel. È una scelta naturale per il nostro team. Nel frattempo continuiamo a lavorare con le principali parti interessate per costruire un campionato divertente e competitivo”.

Bozza automatica 467

“Sono onorato di unirmi al Miami Padel Club in questo momento”, ha dichiarato del Potro. “Condividiamo una forte passione per lo sport, e per me è un’enorme opportunità per guidare la crescita di una comunità vibrante e diversificata come Miami, avvicinando più giocatori e fan al gioco. Miami è l’epicentro del padel. C’è una solida base per il gioco e un mercato con un’opportunità unica per far crescere una squadra e una fandom che possa competere con le altre squadre del campionato”.

Classe 1988, del Potro si è ritirato dal tennis professionistico nel febbraio 2022, dopo una serie di infortuni al polso che lo hanno costretto lontano dai campi. Il sudamericano ha vinto in carriera 22 titoli ATP, tra cui uno Slam nel 2009 agli US Open. Con l’Argentina ha vinto la Coppa Davis nel 2016 e due medaglie olimpiche nel 2012 e nel 2016, mentre in classifica ha raggiunto il numero tre della classifica mondiale come miglior piazzamento.