In questo articolo si parla di:
Orgoglio e curiosità: la collabo tra Heroe's e Hydrogen 15

La capsule rappresenta un connubio tra completi d’abbigliamento e racchette da padel, unendo il know-how distintivo di entrambe le aziende. Hydrogen, leader nel Luxury Sportswear, propone un mix di materiali che, combinati nelle divise, assicurano leggerezza, traspirabilità e un design ergonomico che si adatta fluidamente ai movimenti del corpo, supportando la muscolatura per elevate performance.

Heroe’s, giovane brand italiano di adel e beach tennis, si è dedicato allo sviluppo di racchette ad alte prestazioni, concentrandosi sul design e sulla scelta dei materiali migliori, frutto di approfondite ricerche sul campo e della collaborazione con atleti di spicco e ambassador del marchio come Tito Allemandi, Rubio Gonzalo, Emily Stellato e Giulia Sussarello. Per Hydrogen, l’ingresso nel mondo del padel rappresenta una sfida significativa nel panorama aziendale, e la partnership con Heroe’s, rinomato e apprezzato nel settore, è motivo di grande soddisfazione.

Hydrogen sta sfruttando il proprio carattere distintivo, che l’ha differenziata nei confronti dei concorrenti nel mondo del tennis, per affrontare questa nuova sfida con successo. Heroe’s può legittimamente vantarsi di aver affiancato il proprio nome a quello di Hydrogen, per questa partnership tanto ambiziosa quanto questo giovane marchio italiano, sempre molto attento alla scelta dei materiali, ma anche al design. L’occhio, del resto, vuole sempre la sua parte e per questo motivo la ricerca del miglior legame tra tecnicità e stile ha guidato il lavoro per una nuova capsule firmata da entrambe; dove l’estro, la creatività e le conoscenze di Hydrogen si fondono all’anticonformismo, all’energia e all’esperienza di Heroe’s.

“Per noi questa collabo è qualcosa che lega orgoglio e curiosità”, ha commentato Andrea Brunelli, ceo dell’azienda emiliana. “Orgoglio perché per un brand giovane come il nostro, nato nel 2018, costruire una partnership con un marchio posizionato e rinomato per la qualità dei suoi prodotti come Hydrogen è motivo di grande soddisfazione. Curiosità poiché sarà entusiasmante capire dove ci porterà, sperando possa essere il primo di tanti progetti da vivere insieme”.

Questa collaborazione non solo rappresenta una sfida stimolante per entrambe le aziende, ma crea una sinergia dinamica tra partner commerciali, suscitando orgoglio e promuovendo l’innovazione nel settore.

Le racchette

Per una collezione così speciale, Heroe’s ha proposto il top di gamma della sua collezione, Predator e Rowan, con tre modelli esclusivi caratterizzati da una speciale livrea. Al centro del piatto delle racchette, infatti, campeggia l’iconico teschio di Hydrogen, integrato all’interno del marchio di Heroe’s. Le racchette verranno vendute con le loro speciali scatole dedicate. Il modello Predator prende il nome dall’innovativo sistema che è stato studiato e brevettato da Heroe’s per un eccezionale assorbimento delle vibrazioni verso il manico e garantisce anche una maggiore stabilità del piatto.

La Predator Master è un diamante di colore nero e rifiniture (compreso il teschio di Hydrogen al centro della pala) giallo fluo. Il piatto è in carbonio 3K e, come può suggerire anche il nome, permette un gioco potente e aggressivo dall’alto.

La Predator LTD si presenta anch’essa come un diamante con piatto 12K, di colore nero e rifiniture in cui spicca il colore rosso utilizzato per il teschio di Hydrogen e per la zona del ponte, che le conferisce un design aggressivo per una pala che non è certo pensata per difendersi.

Sulla Rowan, invece, l’integrazione tra i due brand prende forma in modo differente. La scritta Hydrogen domina la scena sul piatto della racchetta, mentre i loghi dei due brand si intrecciano al posto della O nel nome del marchio. Il telaio, bianco con rifiniture rossonere, contrasta con il piatto in 18K Textream nero e la colorazione rossa scelta per la zona del ponte.


“Per la collaborazione ci siamo avvalsi di tessuti tecnici e stampe ricercate impiegando tutto il nostro know-how in ambito sportswear. Una vera sfida che siamo felici e onorati di affrontare con un partner come Heroe’s”Lee Jin Hee, ceo Hydrogen

“Costruire una partnership con un marchio posizionato e rinomato per la qualità dei suoi prodotti come Hydrogen è motivo di grande soddisfazione” Andrea Brunelli, ceo Heroe’s


La famiglia di ambassador Heroe’s

Tra gli uomini, i due giocatori più in vista a utilizzare le racchette dell’azienda emiliana sono Gonzalo Rubio e Tito Allemandi. Il primo, classe 1991, è n.21 del World Padel Tour e 28 del Premier Padel. Durante l’anno ha raggiunto la semifinale nel Master di Abu Dhabi e la finale nell’Open 500 ad Alicante.

Allemandi, invece, è stato un nome storico del World Padel Tour prima di passare sull’A1 Padel nel 2022 per giocare al fianco del ‘Tolito’ Aguirre, con cui ha vinto il GranMaster di New York giocato a ottobre a Central Park impugnando il modello Beast.

In campo femminile, Heroe’s è il partner tecnico di Giulia Sussarello ed Emily Stellato. Nel 2023, in coppia le due azzurre hanno raggiunto cinque volte gli ottavi di finale nei tornei del World Padel Tour e il secondo turno al BNL Italy Major Premier Padel, oltre a trionfare in quattro tappe del circuito Slam by MINI. Stellato ha poi vinto il titolo italiano insieme a Carlotta Casali, mentre con Sussarello ha vinto il primo campionato italiano di pickleball.

Orgoglio e curiosità: la collabo tra Heroe's e Hydrogen 9

Tito Allemandi

Orgoglio e curiosità: la collabo tra Heroe's e Hydrogen 10

Gonzalo Rubio


Le novità per il 2024 di Heroe’s

Animal, Beast, Maniac, Patriot. Sono i quattro modelli che Heroe’s presenterà per la nuova collezione 2024, e in esclusiva ve ne diamo un anteprima.

La Animal conserva la combinazione di bianco e nero introducendo i toni del bronzo metalizzato. Per la Beast, il colore dominante resta il nero, ma le scelte cromatiche e le rifiniture sul piatto fanno risaltare di più il logo e il nome della pala.

Senza il colore rosso sul telaio, e mantenendo solo il bianco e il nero, la Maniac assume invece dei caratteri più eleganti rispetto alla versione precedente.

Ma la più rivisitata in assoluto è la Patriot Hyper, le cui colorazioni sgargianti lasciano il posto a una livrea nera, con logo bianco e rifiniture blu nella zona del ponte.

Sui prossimi numeri di Padelbiz approfondiremo le caratteristiche tecniche delle quattro nuove racchette.