In questo articolo si parla di:
ASICS Italia

Inaugurata a Cuneo la nuova sede operativa di ASICS Italia, situata nel building di Madonna dell’Olmo, verso l’innovativo spazio ubicato in Corso Alcide De Gasperi 57 nel capoluogo della Granda.

Lo spazio si estende su due piani: a partire dallo scorso novembre i dipendenti, divisi nei dipartimenti risorse umane, marketing, finance, sales, customer service, operations, IT e facility, sono entrati operativamente nella nuova sede: un momento importante per la unit italiana, che riflette anche un andamento economico solido nel Q3 2023 per ASICS EMEA.

È stato, infatti, registrato un aumento dei ricavi netti consolidati del 5,5% su tutti i canali di distribuzione con un margine di utile operativo del 12,6%, dall’inizio dell’anno fino a settembre 2023 in confronto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Il nuovo spazio è pensato principalmente per incentivare il confronto e la socialità: nessuna postazione fissa, ma scrivanie e tavoli comuni, che favoriscono lo scambio e la condivisione di idee, alternati a sale riunioni riservate, call room dotate delle più moderne tecnologie di video conference per la comunicazione da remoto con il resto del Gruppo.

È presente una cucina attrezzata per ritrovarsi e interfacciarsi nei momenti di pausa; inoltre, ogni giorno sono messi a disposizione di tutti i dipendenti bevande e frutta fresca. Elisa Molinar, HR manager di ASICS Italia, dichiara: “Questo nuovo spazio di lavoro è stato fortemente voluto da ASICS Italia. Si tratta del vero e proprio riflesso del nostro acronimo e filosofia aziendale Anima Sana In Corpore Sano: i dipendenti rappresentano la componente spirituale dell’azienda mentre lo stabilimento è il nostro corpo. Pertanto, ricreare un ambiente dove mind e body trovano un equilibrio, anche in ambito lavorativo, nel design e nei servizi, è stato un imperativo imprescindibile. Siamo ora operativi da questa sede, con anche l’intenzione di approfondire ulteriormente la connessione con la città”.

ASICS ha introdotto negli anni numerose iniziative volte a migliorare ulteriormente il benessere dei propri dipendenti: una policy di smart working che prevede la possibilità di lavorare fino al 50% da remoto, una palestra aziendale con lezioni settimanali di pilates e total-body, la possibilità di partecipare a grandi eventi sportivi, un servizio gratuito di supporto psicologico, giuridico e legale e corsi continui di aggiornamento.

Il kaizen, un altro caposaldo aziendale, è stato fondamentale nella messa a punto di questo nuovo cambiamento. Questo termine giapponese che significa “miglioramento continuo” si applica in primis ai propri dipendenti, declinandosi in una vasta offerta formativa con l’obiettivo di ingaggiare le persone a dare il meglio di sé, motivandole e stimolandole sempre in un’ottica di work life balance.

Sono, infatti, stati messi a disposizione delle persone corsi di inglese, di comunicazione, di marketing e di vendita, workshop sul time management, sul feedback e sulla gestione dei team.

Durante l’anno l’azienda italiana organizza eventi e momenti di socialità e solidarietà, come l’ASICS Day, un’occasione speciale di team building in cui i dipendenti possono praticare sport insieme e condividere una giornata di divertimento.

Un altro importante appuntamento è il Founder’s Day in cui le persone si mettono al servizio della comunità celebrando i valori trasmessi dal fondatore Onitsuka: in questa occasione vengono organizzate attività sportive per i bambini o per avvicinare i dipendenti ai temi di diversity&inclusion.

Infine, l’Uplift week, che si celebra due settimane all’anno e coinvolge tutta l’Europa con l’intento di raggiungere insieme il benessere mentale e fisico, partecipando a workshop, sessioni sportive e di meditazione. ASICS Italia intraprende un nuovo percorso e compie quindi un passo importante verso il futuro grazie al nuovo headquarter, che permette anche di consolidare ulteriormente un legame già molto forte con la città di Cuneo.