In questo articolo si parla di:
fip platinum valladolid

Plaza Mayor si conferma location tra le più suggestive al mondo per i campioni del padel. Dal 24 al 30 giugno, sarà Valladolid a ospitare un FIP Platinum, la categoria più prestigiosa tra i tornei del Cupra FIP Tour, il circuito della FIP che conta circa 120 tornei nei cinque continenti, con 200 punti nel ranking FIP in palio per ogni coppia vincitrice.

Una scelta che rientra nel progetto portato avanti dalla FIP con la Federazione Spagnola di Padel attraverso il quale organizzatori riconosciuti dalle stesse realtà federali porteranno i tornei FIP Platinum e Gold in tutto il territorio. In questo modo, sarà possibile creare un tessuto agonistico d’élite in Spagna con le competizioni più alte della circuito della FIP per riunire i migliori giocatori e le migliori giocatrici al mondo, come nel caso del FIP Platinum di Valladolid. Senza perdere di vista un obiettivo fondamentale per la FIP, la FEP e l’intero movimento: offrire ai giovani talenti la possibilità di fare esperienza al massimo livello e garantire così futuro e ricambio generazionale al padel.

La conferenza

Il FIP Platinum di Valladolid è stato presentato in una conferenza stampa che si è svolta nella città stessa alla presenza del presidente della FIP Luigi Carraro, del presidente della federazione spagnola di padel Ramon Morcillo, del sindaco di Valladolid Jesus Julio Carnero, della consigliera al turismo e agli eventi Blanca Jimenez.

Al tavolo, però, anche il numero uno del mondo Arturo Coello, che a Valladolid è di casa, a testimonianza di quanto i giocatori e le giocatrici ci tengano a non mancare all’appuntamento che arriverà in una settimana che non prevede altri tornei nel calendario internazionale. Una scelta che evidenzia i contorni del progetto dedicato alla Spagna, teso a valorizzare il Platinum di Valladolid e i tornei della stessa categoria e della categoria Gold che andranno in scena sul territorio.

Le dichiarazioni

“Grazie al Comune di Valladolid e alla Federazione Spagnola per averci voluti qui, nella città del numero uno al mondo Arturo Coello”, ha detto in un intervento il presidente della FIP Luigi Carraro. “Per me oggi è un giorno speciale, perché mi ricorda i primi passi della mia presidenza, quando il padel era molto conosciuto in Spagna e meno nel resto del mondo. A quei tempi, quando mi veniva chiesto cosa fosse il padel, mostravo le immagini e i video di Plaza Mayor per far capire come questo fosse uno sport straordinario e unico al mondo per la possibilità di organizzare eventi in location incredibili come questa. In questi ultimi anni il padel si è evoluto, si è sviluppato a livello internazionale e siamo arrivati alla creazione di un unico circuito a partire dal 2024. La centralità della Spagna e di Valladolid però non è in discussione. Lo dimostra il fatto di aver collocato il torneo in una settimana in cui non sono previsti altri appuntamenti internazionali, nonché il lavoro con la FEP per portare nel Paese altri grandi eventi FIP. E non solo: avremo qui a Valladolid il numero uno Arturo Coello, i migliori giocatori e le migliori giocatrici a mondo a caccia dei 200 punti del nuovo ranking FIP”.

 Tra questi, ovviamente, Arturo Coello:Per noi giocatori, ma ovviamente per me, questo torneo è speciale e va oltre ogni categoria”, così Arturo Coello. “Quando ho saputo dell’organizzazione di un FIP Platinum qui a Valladolid ho parlato con il mio team e ho detto che mai avrei voluto perdermi questo appuntamento. Grazie a tutti quelli che renderanno possibile l’organizzazione del torneo, ci vediamo a Plaza Mayor”.

“Sapevamo ci sarebbero state numerose novità nel settore per il 2024, ma sapevamo anche che il grande padel sarebbe rimasto a Valladolid”, queste le parole del sindaco Jesus Julio Carnero. “Il torneo non avrà soltanto la location d’eccezione di Plaza Mayor, ma dal 24 al 30 giugno l’area che comprende anche Calle Santiago e Acera de Recoletos sarà dedicata al padel. Sia a livello spaziale che temporale, il torneo si giocherà nelle migliori condizioni possibili”.