In questo articolo si parla di:
cover padel coach balls bag

Cover Padel è un marchio che dal 2020 si distingue per la produzione
di borse e zaini di alta qualità, sfruttando il know-how acquisito
nel mondo della tappezzeria di auto d’epoca e moderne

Il distretto tessile abruzzese è senz’altro uno dei più importanti e floridi d’Italia, con oltre 350 imprese attive sul territorio. Le tradizioni di settore in quest’area della penisola partono da lontano e si sono rinforzate nel corso degli anni, creando un tessuto socio-economico che è diventato sinonimo di qualità anche a livello internazionale.

Uno dei protagonisti di questa storia di successo è la Tappezzeria Fausto 2.0 ad Avezzano (AQ) che dagli Anni ’60 è attiva nella tappezzeria per auto d’epoca e moderne, per le prime, sia per la produzione dei telai sia per il restauro dei sedili. Tutto rigorosamente made in Italy. Un valore fondamentale per la famiglia Di Berardino, che di generazione in generazione continua a proporre articoli capaci di distinguersi sul mercato.

La nuova sfida di Stefano e Susanna, figli di Fausto, è stata quella di replicare lo stesso modello anche nel padel, tutto nasce dalla passione per lo sport di Stefano, che da ex calciatore ha militato nelle giovanili della Juventus e si è poi costruito una carriera professionistica in Serie C. Appesi gli scarpini al chiodo ed essendo divenuto titolare della Tappezzeria Stefano ha investito sul padel.

Nel 2020 è nato così Cover Padel, che all’interno dello stabilimento da 500 mq di Tappezzeria Fausto 2.0 si occupa della produzione di cover e borse per le racchette. I princìpi su cui si fonda sono quelli che caratterizzano anche la casa madre: l’italianità e l’alta qualità dei prodotti. Cover Padel utilizza materiali di ultima generazione. Tutte le realizzazioni sono personalizzabili: questo permette all’azienda di collaborare con i maestri e centri di tutta Italia e di proporre articoli ad hoc anche per tornei, come già accaduto per alcuni eventi TPA, e squadre amatoriali.

Ai giocatori di un team, infatti, Cover Padel può fornire una linea completa customizzata con zaini, borsoni e beauty case. Per tutti i prodotti è possibile scegliere un’ampia varietà di colori, tessuti, trame e texture, grazie alla quale il marchio è già riuscito a distinguersi sul mercato nazionale e ad affacciarsi anche su mercati esteri. Il marchio avezzanese, infatti, sta portando avanti delle collaborazioni in Inghilterra, Spagna, Emirati Arabi e Australia.

L’ultima novità della Coach Balls Bag

Tra le novità di Cover Padel, inoltre, c’è una Coach Balls Bag pensata per istruttori e maestri. Il marsupio è pensato per integrare o sostituire il cesto porta palline durante le lezioni ma, allo stesso tempo, per diventare una borsa a tutti gli effetti. Un prodotto inedito e per il quale Cover Padel ha depositato un brevetto europeo.

Bozza automatica 967

Stefano Di Berardino con la nuova Coach Balls Bag

Il marchio così punta a una delle categorie chiave nel settore: i maestri, per l’appunto, a cui Cover Padel vuole offrire maggior libertà di movimento all’interno del campo, avendo sempre a disposizione le palline. È progettata con un’ecopelle idrorepellente lavabile; la texture black carbon è un materiale di ultima generazione che la rende morbida, confortevole e leggera.

L’ingresso veloce per la presa delle palline è in vera pelle con un taglio laser 4.0. È dotata inoltre di manico da trasporto e di tracolla regolabile comoda per viaggiare in auto, in treno o in aereo. La borsa è stata già testata da diversi maestri nei rispettivi circoli ed è stata lanciata all’ultimo Padel Trend Expo.

Caratteristiche tecniche

  • Misure: 33 x 26 x 13
  • Capienza: max 30/35 palline
  • Presa veloce palline
  • Doppia cerniera
  • Imbottitura memory a contatto con il busto
  • Texture in black carbon
  • Tracolla e manico per trasporto
  • Bordino di rifinitura personalizzabile (nero – rosso – bianco – giallo)