In questo articolo si parla di:
fip mondiali seniores 2024

La FIP ha portato da 16 a 24 le nazionali che parteciperanno ai FIP Seniors World Padel Championships 2024, in programma a La Nucia (Spagna) dal 15 al 20 aprile.

Una decisione che, come scrive la Federazione nel comunicato ufficiale, “è figlia dell’entusiasmo delle federazioni e degli atleti”, per un totale di 30 squadre maschili e 22 femminili, in rappresentanza di altrettante nazioni.

In una lettera inviata alle Federazioni nazionali della famiglia FIP, firmata dal presidente Luigi Carraro, si legge come la stessa FIP apra “le porte a più nazioni per partecipare a questo evento unico, celebrando la ‘diversità’ del padel mondiale: più partite: più competizione, emozioni e divertimento”.

“Questa edizione sarà la più grande della storia, stabilendo nuovi punti di riferimento in termini di organizzazione”.

Carraro ha poi sottolineato come questo sia “il risultato dell’instancabile lavoro delle nostre federazioni affiliate, che hanno guidato lo sviluppo del padel e hanno reso possibile questa crescita senza precedenti”.

Una scelta che sottolinea quanto la FIP abbia a cuore non solo i giovani e la didattica, ma anche chi ha lasciato già un segno in questo sport e ne custodisce l’eredità. Carraro, rivolgendosi alle Federazioni nazionali, ha concluso con un plauso e un auspicio: “Siamo fermamente convinti che insieme scriveremo un altro importante capitolo nella storia del nostro sport, realizzando l’edizione di maggior successo di sempre e regalando un’esperienza indimenticabile ai nostri giocatori e ai nostri fan”.