In questo articolo si parla di:
qatar padel

In Qatar si sta giocando il primo Major della stagione, che porta il padel in una nuova era. E il Qatar è uno dei Paesi del Medio Oriente, e quindi del continente asiatico, in cui il padel si è sviluppato di più. Nell’area della città di Doha, dove in questi giorni si stanno sfidando le atlete e gli atleti più forti del mondo, ci sono circa l’80% dei 150 campi e dei 40 club in cui si gioca a padel in Qatar. Dal 2021, la Qatar Tennis Federation (11 club e 80 campi) è affiliata alla Federazione Internazionale Padel e sta contribuendo alla crescita di questo sport anche grazie all’organizzazione di diversi tornei internazionali. Solo nel 2023 sono stati cinque, tutti a Doha. Dall’Ooredoo Qatar Major Premier Padel, in corso fino a venerdì 8 marzo, a quattro tappe del Cupra FIP Tour: un FIP Star, due FIP Rise e un FIP Promotion.

Secondo le stime del FIP Research & Data Analysis Department, nel 2023 ci sono stati più di 1.350 giocatori con licenze professionistiche nazionali e decine di migliaia di giocatori amatoriali. I giocatori qatarioti con ranking FIP sono stati ben 71 e, se si sommano i punti di tutti gli atleti di categoria maschile per ogni singola nazione, il Qatar è l’ottavo Paese al mondo per punteggio (il primo in tutta l’Asia) grazie anche a ben otto giocatori tra i primi 300 al mondo. Tra questi Mohammed Saadon Alkuwari, numero 160 e fresco vincitore del FIP Promotion Qatar del gennaio scorso in coppia con lo spagnolo Javier NavarroAbdulla Alhijji (179) e Jabor Al-Mutawa (211).