In questo articolo si parla di:
L'ultima pala del Boss: Wilson svela la Bela Pro V2.5 5

L’ultima stagione di Fernando Belasteguin sarà accompagnata da Wilson con una nuova collezione ad hoc. Il marchio statunitense ha lanciato la Bela V2.5, per celebrare i 30 anni di carriera del Boss e per seguirlo nell’annata conclusiva di una carriera unica nel suo genere. Il claim che segue il lancio della nuova linea è “Rendere leggendaria ogni mossa”.

Il video della nuova campagna di Wilson per la Bela V2.5

Le racchette della collezione saranno tre, con la Bela Pro V2.5 che rappresenta il top di gamma. Sarà quella che Belasteguin utilizzerà per i suoi ultimi tornei, mentre le altre due completano la linea proponendo al solito le caratteristiche più varie.

Tutte presentano la firma del giocatore stesso sulla faccia della racchetta, mentre sul cordino è presente un altro dettaglio significativo, ovvero la frase “Un Belasteguín nunca se rinde” – “Un Belasteguín non si arrende mai”.

Progettata insieme a Belasteguín, come accaduto per tutte le ultime racchette della linea Bela, questa racchetta si avvale tecnologie all’avanguardia per offrire le massime prestazioni ed è destinata a giocatori esperti che desiderano avere maggiore esplosività in attacco. Lo sweet spot è stato migliorato per mantenere un controllo costante durante lo scambio, mentre il piatto è in schiuma Eva.

La nuova collezione prevede anche la Bela Elite V2.5, simile alla precedente ma con alcune modifiche. In questo caso, , questo modello presenta fibre di carbonio intrecciate e sovrapposte a un nucleo in morbida schiuma EVA per dare la possibilità a chi gioca di colpire con più potenza e senza sforzo, garantendo anche un maggiore controllo grazie allo sweet spot leggermente più ampio.

Infine, la Bela LT V2.5 è la racchetta più morbida della gamma. Progettata per chi non vuole maneggiare racchette troppo dure o pesanti, questo modello ha un nucleo in schiuma soft Eva. A differenza delle sue altre due “cugine” di collezione, la Bela LT ha una colorazione bianca.