In questo articolo si parla di:
fip nuove federazioni

Uniti, costruttivi, affiatati. La 33ma Assemblea Generale della Federazione Internazionale Padel, andata in scena ad Asunción, in Paraguay, ha detto ancora una volta come FIP e Federazioni nazionali siano un’unica cosa, lavorando in perfetta sintonia e proiettati verso un futuro sempre più luminoso. Alla presenza di circa il 75% degli aventi diritto al voto, il presidente Luigi Carraro ha aperto i lavori ringraziando il Comitato Olimpico Paraguayo e il suo presidente – nonché Membro CIOCamilo Perez, da sempre convinto sostenitore dell’attività della FIP.

In questa assemblea, qui con tutti voi, sento ancor più forte quel sentimento di unità che in questi anni ci ha portati dove siamo ora”, ha detto il presidente Carraro. “È vero, fino a oggi siamo stati all’altezza delle sfide che via via abbiamo affrontato insieme e lo siamo stati in virtù di quel lavoro di squadra che, grazie a tutti voi, ha fatto la differenza, fino a trasformare il padel in un fenomeno globale. A tutti voi, a me stesso, a tutti coloro che amano il nostro sport voglio sottolineare che numerose altre sfide ci attendono, con l’ambizione di arrivare sempre più in alto che ha contraddistinto fino a oggi il nostro lavoro. E voglio dirlo una volta in più: la FIP è la vostra casa, la FIP siete voi, la FIP siamo tutti noi nel nome di un’unica passione: il padel”.

Unanimità

Non vi è alcun dubbio di quale sia il reale termometro di un’assemblea, sia essa politica o sportiva: il rito del voto. Tutte le (numerose) votazioni della giornata sui temi posti all’ordine del giorno hanno via via assunto le dimensioni del plebiscito. Ogni chiamata al voto ha incassato l’unanimità, compresa quella sull’approvazione della riforma dello Statuto della FIP, che la Giunta direttiva ha presentato ai membri dell’assemblea. La compattezza assoluta al voto è motivo di grande soddisfazione per la Federazione Internazionale, poiché rappresenta un vero e proprio trampolino verso le progettualità presenti e future.

Una FIP in 3D

Carraro ha poi ringraziato le tre commissioni continentali: Asia-Pacifico, Europea e Panamericana. Ha poi videnziato l’importanza delle competizioni a squadre, incentivato lo sviluppo dello sport di base oltre che di quello di vertice e professionistico, incoraggiato le federazioni a sostenere e organizzare i tornei del circuito Cupra FIP Tour, tessuto mondiale della disciplina, che assume maggior importanza alla luce del nuovo ranking FIP, una delle grandi e attesissime novità di questo 2024. Un 2024 che si è concretizzato con una FIP sempre più ‘in 3D’ dal punto di vista delle competizioni sportive. Oltre al Cupra FIP Tour, questo è l’anno di Premier Padel e di un unico circuito professionistico che sta mostrando il suo potenziale sui campi di tutto il mondo. Senza dimenticare la ‘terza dimensione’ della Federazione Internazionale: le competizioni a squadre maschili e femminili che hanno incassato un’adesione e una richiesta di partecipazione che in alcuni casi ha costretto addirittura alla modifiche regolamentari per allargare la platea delle squadre partecipanti.

Nuova struttura FIP

Presentata la nuova struttura della FIP, che oggi vanta tre sedi: Roma (Italia), Madrid (Spagna) e Losanna (Svizzera). Quest’ultima sarà sede ufficiale FIP, presso la Maison du Sport International (MSI), casa della maggior parte delle federazioni internazionali, nella ‘capitale olimpica’.

Nuovi membri

L’Assemblea Generale ha ratificato l’ingresso nella FIP di dieci nuove federazioni.

1. Algeria
2. Côte d’Ivoire
3. Ghana
4. Greece
5. Indonesia
6. Kenya
7. Mauritania
8. Moldova
9. Mongolia
10. Morocco

La FIP sarà quindi composta da 81 federazioni.

Panamerican Games

Il padel farà parte del programma dei Junior Pan American Games di Asunción 2025. Un evento con 4.500 atleti di vari sport, che segnerà l’esordio del padel come disciplina da medaglia in un evento multisport continentale in prospettiva olimpica. Questo dopo essere stato disciplina dimostrativa ai Giochi ODESUR 2022 di Asunción e aver preso parte agli European Games 2023 di Cracovia (Polonia), considerati vera e propria anticamera dei Giochi Olimpici.

World Padel Report

Il presidente Carraro ha presentato il primo World Padel Report, relativo all’attività della FIP e realizzato dal FIP Research & Data Analysis Department, il centro studi della Federazione. Dallo studio emerge come, rispetto all’ultima assemblea (Roma, luglio 2023), siano stati oltre 220 i tornei FIP disputati in tutto il mondo, mentre altri 200 si svolgeranno entro la fine del 2024. Oltre 2.000 tra giocatrici e giocatori, provenienti da 60 Paesi, hanno partecipato a tornei FIP dall’inizio del 2024.

Social e digital

Da gennaio 2024 sono stati 800.000 gli utenti unici sul sito di PadelFIP, provenienti da 208 Paesi, con 10 milioni di visualizzazioni. Da inizio anno, inoltre, i profili social della FIP hanno avuto un incremento del 70% dei follower e 9,7 milioni di reach.