In questo articolo si parla di:
fip padel report

Il presidente della FIP Luigi Carraro, in occasione dell’Assemblea generale FIP di Asunción, in Paraguay, ha presentato la prima edizione del World Padel Report, analisi relativa all’attività federale e realizzata dal FIP Research & Data Analysis Department, il centro studi della Federazione.

Un lavoro reso possibile grazie al contributo delle numerose federazioni affiliate (che nel frattempo sono aumentate proprio ad Asunción) in rappresentanza dei cinque continenti attraverso il FIP National Federation Survey 2024, la raccolta dati utilizzata per alcuni aspetti del report.

Il report ha l’obiettivo di evidenziare la crescita del padel nel mondo in questi ultimi anni, attraverso numeri relativi alla partecipazione, organizzazione delle competizioni agonistiche e performance sportiva.

La FIP pubblica il primo World Padel Report per analizzare la propria attività

Tra gli approfondimenti a disposizione, gli ultimi dati aggiornati relativi ai Paesi in cui gioca a padel (130) alla crescita e al numero di club – attualmente sono quasi 20mila nel mondo per oltre 63mila campi da gioco – gli amatori e non solo.

Nel capitolo relativo all’organizzazione delle competizioni è possibile trovare sia la storia che le statistiche dei tre circuiti FIP – Premier Padel, Cupra FIP Tour e FIP Promises – che gli albi d’oro delle competizioni iridate per nazioni nelle varie categorie.

Nello spazio dedicato alle performance ecco l’analisi del ranking FIP maschile e femminile sia per i giocatori professionisti che per i Juniors. Nella seconda parte del report sono state rappresentate per ognuna delle 71 Federazione associate alla FIP – salite a 81 proprio in occasioni del summit di Asunción – schede tecniche con la ‘carta d’identità’ dei paesi aderenti alla FIP in termini di partecipazione, organizzazione e risultati sportivi.

Il report completo è disponibile a questo link e sarà approfondito sui prossimi numeri di Padelbiz.