In questo articolo si parla di:
Bozza automatica 1127

Un percorso lungo otto mesi, fatto di circa 10 mila partite e una passione collettiva che ha acceso gli animi di oltre 2.000 giocatori e giocatrici. Per il TPA (Tornei Padel Amatoriali), le Finali Nazionali del 20-21 aprile scorsi sono state il culmine di un viaggio intenso, in grado di portare al circolo Borussia Village di Roma oltre 90 squadre e un migliaio di persone.

Sugli otto campi del centro, che aveva tutto l’aspetto di una vera e propria arena, si sono disputati 194 match in due giorni, che hanno assegnato quattro titoli: Serie A e Serie B maschili e femminili. “Questo torneo per noi è stato un sogno”, ci ha raccontato Omar Mulfari, fondatore di TPA (al centro della foto in apertura).

“Ringrazio di cuore tutte le persone che ci hanno permesso di vivere un’esperienza del genere. Non ci aspettavamo che così tanta gente prendesse dei permessi dal lavoro e si impegnasse così a fondo per arrivare a Roma e partecipare alle nostre finali. Sono tornato a casa in lacrime di gioia, perché mi sono reso conto che avevamo fatto una vera e propria impresa”.

TPA ha ricevuto il sostegno di numerosi sponsor, tra cui AppPadel e grandi nomi del settore come Bullpadel e Decathlon/Kuikma, e ha trovato nel Borussia Village il partner ideale per costruire un evento in cui al centro di tutto ci sono stati i giocatori e le giocatrici.V

Vincitori e vincitrici delle finali nazionali TPA

Serie A maschile
Team Camma (Pinna – Donadio)

Serie B maschile
I Psyco (Colaceci – Siroi)

Serie A femminile
Pa.Mad (Facci – Bonente)

Serie B femminile
Che Gruppo Strano (Mazzotti – Viola)

TPA non si ferma qui

Come vi avevamo presentato sul n.2/2024, il prossimo capitolo di TPA sarà la Lega TPA, un circuito vero e proprio che contribuisce anche alla definizione di un ranking per non professionisti.

La stagione, con inizio l’1 aprile, avrà la durata di un anno e sarà scandita da diverse edizioni di Lega in tutte le province italiane che contribuiranno a definire la classifica. Al momento le province attive sono già 50. L’obiettivo? Almeno 5.000 iscrizioni entro fine anno.

A questo link è possibile consultare il regolamento completo e iscriversi alla Lega.