In questo articolo si parla di:
Bozza automatica 1134

La seconda edizione dell’AWT Padel League sta per giungere al termine con le attese finali, che si terranno il 15 giugno presso il 27Padel di Bergamo. Con 118 squadre partecipanti, di cui 22 femminili e 96 maschili, il torneo ha visto una competizione agguerrita e spettacolare. L’evento avrà un montepremi di 10.000 euro, e si propone di offrire una giornata di grandi emozioni.

Serie A

Le Final Four della Serie A promettono uno spettacolo imperdibile. Las Panteras, capitanata da Daniel Sportelli e con giocatori di alto livello come Burzio e Piras, ha chiuso al primo posto dopo la vittoria per 3-0 nell’ultima giornata, con cui ha staccato di un punto LPR-Airseaservice, guidata dal patron Arici e in campo con i numeri 1 e 2 del ranking nazionale AWT, Raffaello Vezzoli ed Enrico Frusca. Quest’ultima ha perso un set nella partita vinta contro i campioni in carica dell’EFC Acciai e si è accontentata del secondo posto in regular season. Ai playoff, EFC Acciai proverà a difendere il titolo contro le due squadre già citate e Teamforpadel.

Serie A2

Nella Serie A2 maschile Hubelli e HD 2-0-6 (del Twenty One Padel, con i giovani talenti Tonelli e Carlucci) hanno già conquistato la promozione in Serie A. Alle Finals, oltre alle due sopraccitate, ci saranno Dorhub 4.0 e la vincente della sfida playoff tra Padel Cellar e I Mingo Boys. Padel Cellar, dopo aver sfiorato la promozione nel 2023, è determinata a non ripetere gli errori del passato.

Serie B

In Serie B, il Moro Soul Food ha battuto DTM Mantova e ha chiuso al primo posto la classifica, grazie alla miglior differenza game rispetto a Babolfusion. Il Padel Mix è riuscita a superare all’ultima curva il Team Ancora Padel e si è qualificata ai playoff, a cui andrà insieme a DTM Mantova, Center Loft Trotters e All Scars.

Serie C1

Nella Serie C1, le quattro squadre promosse in Serie B erano state già decise: Padhell, DTM Brescia, Edil Service ed Eclipse. L’ultimo turno ha definito il tabellone playoff.

Bozza automatica 1132

Serie C2

In Serie C2, le squadre camune dominano il girone A con Pitoti Padel Team e H11 Senior che accedono direttamente alle finali, insieme a Minnesota e Q.P.M. PC del Padel Sport Village e alla compagine mantovana dei Benaco Warriors.

Serie A femminile

Nella Serie A femminile, Le Galantiche hanno disputato un campionato straordinario, perdendo solo sette set in tutta la stagione. Puntano a coronare la loro stagione proclamandosi vincitrici indiscusse. Las Bandejas del Bontempi, campionesse in carica, sperano di ritrovare la loro migliore giocatrice, Priscilla Parmigiani, per affrontare al meglio le finali. Le Benaco Girls e Le Diableone, che inizialmente puntavano a una salvezza tranquilla, si sono ritrovate nelle migliori quattro e da outsider proveranno a rovinare la festa alle due squadre di Gussago.

Serie B femminile

In Serie B femminile, le Benaco Chicas cercano il miracolo contro la corazzata camuna di Elettro Green Solution, mentre il derby del Michelangelo tra Padel Mano e Le Tuonate promette di essere equilibratissimo. Le vincitrici di queste due semifinali accederanno alla massima serie AWT.

Bozza automatica 1133

Il Moro Soul Food: una rimonta vincente e l’essenza di AWT

Tra le tante squadre che costellano la galassia AWT, una in particolare si è fatta notare per il suo cammino stagionale. Parliamo de Il Moro Soul Food, squadra bresciana che ha conquistato il primo posto nella Serie B 2023/2024 nel modo più rocambolesco possibile.

A dicembre, il team capitanato dal lucano Mario Preite si trovava in penultima posizione, ma è riuscito a risalire la classifica fino alla vetta vincendo l’ultimo tie-break dell’ultima partita. Nel match decisivo contro DTM Mantova, inoltre, Il Moro era in svantaggio 5-2 nel terzo set, prima della grande rimonta finale. “Siamo un gruppo di amici molto coeso”, ci ha spiegato Mario, perno di una squadra composta anche da Alessandro Rombolotti (le cui grandi prestazioni sono state determinanti per il risultato della squadra), Davide Lira, Yuri Bozza e Cristian Bonazza. “Ognuno di noi ha gettato il cuore oltre l’ostacolo, rispondendo sempre presente nonostante le vicissitudini personali varie ed eventuali. Un’esperienza che ci ha unito come amici e come gruppo”.

In foto: la squadra de Il Moro Soul Food, composta da Mario Preite, Alessandro Rombolotti, Davide Lira, Yuri Bozza e Cristian Bonazza

Come ci ha spiegato Mario, la squadra non si è mai persa d’animo anche perché il format e l’organizzazione dell’AWT hanno permesso loro di avere sempre un obiettivo ben preciso nel corso delle settimane. “È il bello dell’AWT. Riesce a tenere alta l’attenzione di tutti noi, portandoci oltre i nostri limiti di giocatori dilettantistici. L’AWT ci mette nelle condizioni migliori possibili per poter andare in campo e dimostrare noi stessi, dal rapporto con i circoli a quello con noi amatori”.

Detto della promozione già conquistata in Serie A2, l’ultimo obiettivo de Il Moro sono le Finals. Un premio simbolico ma che mette in palio la coppa, e che rappresenta comunque la massima espressione dello spirito AWT: festa, musica, divertimento e una sana competizione.


Lo sguardo al prossimo anno

Mentre la stagione 2023/2024 volge al termine, AWT si sta già organizzando per la prossima edizione del campionato. A breve saranno comunicati i dettagli e le modalità per l’iscrizione.

Nel frattempo, oltre alla fase finale del campionato, le attività dell’AWT Padel League continuano con i tornei di una singola giornata, come il Trofeo Semeraro del prossimo sabato 15 giugno sempre al 27Padel di Bergamo, che farà da antipasto alle Finali.