In questo articolo si parla di:
Bozza automatica 1137

12 grandi nomi del padel internazionale insieme a tante ex stelle del calcio parteciperanno alla seconda edizione del Kyrrex Pro/Am. Il torneo si è svolto giovedì 6 giugno 2024 presso il Padel Club Tolcinasco, la location esclusiva immersa nel verde, alle porte di Milano.

Il montepremi totale di 20 mila euro è destinato in beneficenza, in parte alla fondazione di Andriy Shevchenko Football for Ukraine” per supportare e aiutare a realizzare i progetti di ricostruzione e assistenza dell’Ucraina e in parte saranno destinati alla fondazione scelta dalla coppia vincitrice del torneo.

Ma non finisce qui, perché 1.000 euro saranno assegnati alla associazione Bionic People di Alessandro Ossola e altri 1.000 a Giuseppe Galliano in rappresentanza del Circolo Canottieri Aniene, per il progetto padel paraolimpico.

Cena di gala

Dopo il torneo, la serata è proseguita con una cena di gala presso il rinomato ristorante argentino El Porteño Prohibido. Durante la cena, sono stati premiati alcuni partecipanti che si sono distinti per meriti speciali durante il torneo. A seguire una asta benefica, dove in palio sono state assegnate tutte le maglie dei protagonisti dell’evento. Un’altra simpatica e utile iniziativa che andrà ad arricchire il già ricco montepremi di 20.000 euro messo a disposizione da Kyrrex Pro/Am e i 2.000 euro delle donazioni.

Padel Ambassadors Kyrrex

I partecipanti al torneo sono stati i seguenti: Paula Josemaria, Marco Cassetta, Martin Di Nenno, Arturo Coello, Momo González, Coki Nieto, Martita Ortega, Javi Garrido, Simone Iacovino, Alejandra Alonso e Martina Parmigiani.

All’evento hanno presenziato degli special ambassador come Nicola Amoruso e Cristian Panucci, e molte altre ex stelle del pallone come Andriy Shevchenko, Francesco Totti, Papu Gomez, Vincent Candela, Mark Iuliano, Antonio Cassano, Samir Handanovic, Demetrio Albertini, Diego Perotti, Ronald De Boer e Nelson Dida.

Bozza automatica 1136

Charity: un impegno concreto

Kyrrex Pro/Am, oltre alla sua vocazione sportiva, abbraccia con passione la promozione dell’impegno sociale e solidale. La sua mission è quella di coinvolgere il pubblico verso un obiettivo comune: raccogliere fondi e aumentare la consapevolezza per sostenere attivamente progetti sociali.

In particolare, il montepremi di 20.000 euro sarà devoluto a due importanti cause: 10.000 euro saranno destinati a un’associazione benefica selezionata dai vincitori dell’evento. Altri 10.000 euro saranno devoluti all’Ukrainian Football Association, della quale Andriy Shevchenko è presidente, per supportare i progetti di ricostruzione e assistenza in Ucraina.