In questo articolo si parla di:
premier padel

Premier Padel, il principale circuito professionistico di padel al mondo, ha annunciato la nomina di David Serrahima a direttore generale.

Da inizio anno, quando Premier Padel è diventato l’unico circuito mondiale unificato, Qatar Sports Investments (QSI) ha rinnovato il team di gestione del tour per portare il progetto a un nuovo livello. David Serrahima assumerà il suo ruolo in Premier Padel per guidare la prossima fase di crescita.

Serrahima fa parte del nuovo comitato esecutivo di Premier Padel. Questo è composto dal vicepresidente (e presidente della FIP) Luigi Carraro; David Sugden, ceo di Premier Padel e dirigente senior di QSI; Rob Mitchell, direttore commerciale di Premier Padel e David Serrahima, direttore generale di Premier Padel. Serrahima sarà responsabile della gestione complessiva del tour di 25 tornei, che ora si estende in 17 Paesi in tutto il mondo. Promuoverà inoltre la strategia del progetto con un focus particolare su giocatori, calendario internazionale delle partite, innovazione, cultura e brand.

Il comitato esecutivo di Premier Padel ha presentato il nuovo team dirigenziale e le ambizioni del progetto Premier Padel a quasi 200 giocatori presso il Foro Italico, teatro del BNL Italy Major Premier Padel che si svolge questa settimana.

È stata anche annunciata ai giocatori la nomina aggiuntiva di Alberto Bote come editorial & brand manager di Premier Padel, che contribuirà a evolvere gli standard editoriali e la narrazione del brand del progetto attraverso trasmissioni, media e sviluppo dei partner.

Dall’inizio dell’anno, Premier Padel – in collaborazione con la Federazione Internazionale Padel – ha rinforzato l’infrastruttura del tour, aumentando il personale permanente complessivo da 10 a oltre 45 persone. In particolare nell’area sportiva, con ulteriori assunzioni che saranno annunciate a breve. La settimana scorsa è stata annunciata Qatar Airways come sponsor principale del tour, insieme a Red Bull, Wilson, Bullpadel e altri importanti marchi globali che sono orgogliosi partner di uno dei progetti più entusiasmanti nello sport.