In questo articolo si parla di:
Paquito Navarro

Paquito Navarro ha svelato il progetto di una nuova academy che prende il suo nome. La Paquito Navarro Academy si trova a Pozuelo de Alarcón, comune alle porte di Madrid, e avrà otto campi, un ristorante, un parcheggio e un’area per bambini. “Un luogo ideale per venire con la famiglia o incontrarsi con amici o colleghi di lavoro, e godersi appieno le partite e le lezioni”, si legge nella presentazione del sito web.

Paquito Navarro apre una propria academy alle porte di Madrid 1

Il fuoriclasse sivigliano ha realizzato dunque quello che considerava “un suo sogno da sempre”. Per farlo si è servito dell’aiuto del suo attuale allenatore Ramiro Choya, uno dei più noti nel circuito professionistico, che è tornato al fianco di Navarro dopo averlo già seguito tra il 2016 e il 2017 e nel 2019.

L’offerta della Paquito Navarro Academy

Il progetto nasce con l’idea di concentrare nell’Academy i migliori maestri di padel in circolazione. La struttura prevede dei corsi per gli Under 18, una scuola padel per adulti di qualsiasi livello e un programma per i professionisti.

A proposito degli allenamenti riservati a questi ultimi, l’Academy sottolinea che giocatori e giocatrici si alleneranno “con la supervisione e le metodologie di Paquito Navarro”, e che al loro fianco sarà garantita la presenza di preparatori fisici, nutrizionisti e psicologi.

L’accademia propone anche dei corsi per chi arriva dall’estero e vuole mettersi alla prova con maestri e istruttori di alto livello. Le modalità sono due:

  • un programma di 20 ore in una settimana dal lunedì al venerdì;
  • un programma di 12 ore in un weekend dal venerdì al lunedì.

Spazio anche per i corsi riservati alla formazione di maestri e istruttori, che garantiscono la certificazione a chi completa il programma.

Il modello Paquito Navarro Academy si propone anche modello di franchising, a patto di rispettare alcune condizioni:

  • adattare gli impianti allo stile dell’Academy;
  • essere all’interno di una città con più di 1 milione di abitanti e avere un aeroporto internazionale;
  • una commissione per le metodologie e la formazione degli insegnanti e per l’esclusività all’interno di un Paese;
  • una royalty annuale sull’incasso;
  • contratto pluriennale.

Credits Milano Premier Padel